RMS Your Best Partner

Home » Azienda » Notizie » Il viaggiatore si racconta… in un libro!

Notizie

18 Luglio 2011

Il viaggiatore si racconta… in un libro!

Giorgio Serafino, valente tester RMS per le parti di motore e ciclistica “area 50 cc”, oltre a compiere viaggi epici in sella al suo vespino “Generale Lee”, presto sarà in libreria con un libro edito da Mursia. Ci siamo fatti raccontare le ultime novità, qualche giorno fa, nel corso della sua visita in azienda. 

Giorgio, prova a dare una definizione di te stesso.

Una domanda veramente difficile. Non so neanche da che parte cominciare. Beh, sicuramente un sognatore e un incosciente, innamorato dei viaggi su due ruote e di tutto ciò che è differente da me e dalla mia cultura. Aggiungerei anche “indocile”: mi ribello a tutto che è fisso, immutabile, monotono  e che dona finta sicurezza!  

Perché hai scelto un vespino 50 per girare il mondo e per di più con moglie al seguito. Non sarebbe stato più facile partire con una bella motocicletta targata e di cubatura almeno media?

In effetti la motocicletta è sempre stata la mia passione, ho anche fatto viaggi in moto e ne ho sempre avuta una e sicuramente sarebbe stato più facile. Poi come ho già raccontato altre volte, quasi per gioco ma anche un po’ per sfida, a tutti quelli che alla vista della Vespa, prima del restauro, mi dicevano: ma che ci fai! Buttala via! Non è più buona a niente!
Come risposta l’ho dipinta come il Generale Lee e ci ho percorso la strada di tutte le strade, la Route66! Ero sicuro che “il vespino” ce l’avrebbe fatta ed è stato fantastico. Quel “non è più buona a niente” continua a graffiarmi la mente e se ripenso a quello che abbiamo passato insieme e fin dove siamo arrivati ….. mi viene da sorridere o da piangere… dipende. 
Dover andare piano per forza, doversi fermare ogni tanto per far raffreddare il motore, dover percorrere le strade “più piccole” ti permette di incontrare moltissima gente e questo rende il viaggio totalmente diverso. Questa passione la condivido con Giuliana  innanzitutto perché è più matta di me “forse”…. e poi perché credo che certe esperienze vadano assolutamente condivise.

Visto che la scelta è caduta sul cinquantino è stato naturale coinvolgere chi, di questi mezzi, è uno specialista: RMS. Nei tuoi ultimi due viaggi, quello negli USA e quello in Estremo Oriente, hai montato la nostra componentistica. Ci fai un consuntivo?

Dire che tutto era all’altezza delle aspettative è poco. La vostra componentistica ha fatto miracoli. Per quanto riguarda il viaggio in America ho montato il gruppo termico cilindro, pistone e testata senza avere il minimo problema, niente di niente. Nonostante fossimo in due, spesso con venti contrari e laterali che correvano anche a più di 80 km orari, dove per giorni non sono riuscito a mettere la terza marcia e poi nei deserti, con temperature  di 60 gradi sempre al massimo dello sforzo. In pratica abbiamo percorso circa 7.000 km senza noie meccaniche. Così come in Asia dove oltre al gruppo termico ho montato sul “generale” anche gli ammortizzatori, i cavi, i cerchi e le fantastiche gomme tassellate che si aggrappavano ovunque che mi avete fornito. Le amo quelle gomme! Anche in questo viaggio abbiamo percorso circa 7.000 km sulle strade meno battute. In Laos soprattutto, ho spesso pensato “adesso la vespa si aprirà in due”, invece niente, non ho avuto nessun tipo di problema. Salite con pendenza del 18-20% erano pane quotidiano ma siamo arrivati in mezzo alle nuvole senza problemi “tranne che per noi” fino a quasi 3.000 metri. Poi giù per strade di terra e corsi d’acqua con buche e avvallamenti. Il generale ci ha riportato a casa su tutte e due le ruote!

Veniamo alle grandi novità di questi giorni. Sappiamo che hai scritto un libro e che Mursia lo pubblicherà. Ci parli di questo progetto?

 Questo è un altro sogno che si realizza, e forse ancora non ci credo! Uscirà a Settembre in tutta Italia e parla del nostro viaggio in America e non solo!

Sarai anche impegnato nella realizzazione di un tour che toccherà tutta l'Italia vero? Anche se giochi in casa, attraversare la penisola con un 50 cc è sempre una gran bella impresa. Qual è lo scopo del viaggio?

Stefano Cardinalipoco, Il sindaco di Montecosaro, il comune dove abitiamo, dopo il nostro ritorno dall’Asia, ci ha chiesto se ce la sentivamo di affrontare un nuovo progetto: Girare l’Italia, ovviamente con il Generale toccando tutte le regioni, isole comprese, in occasione dei 150 anni dell’unità del Paese. 
L’idea ci è piaciuta subito, anche perché abbiamo viaggiato parecchio all’estero ma conosciamo veramente poco di “casa nostra”. 
Forse sarà un po’ meno avventuroso ma anche qui dovremo percorrere le strade minori e attraverseremo luoghi piccoli e grandi,  saremo ospitati a casa di famiglie e quasi ogni giorno incontreremo un sindaco, al quale consegneremo un messaggio di fratellanza da parte del nostro comune. La partenza è il 4 settembre 2011; il tour chiuderà alla fine di ottobre.


Chiudiamo dando l'appuntamento ai vostri fans, al salone di Milano.
Sarai presente con tua moglie, il tuo mezzo e a questo punto anche il tuo libro, allo stand di RMS. Ce lo confermi?

Certo che ve lo confermo, sarà un piacere essere anche quest’anno nel vostro stand e vedere il Generale esposto che si riposa! Oltre al libro porteremo anche video e foto del viaggio in Asia!

 

Photogallery

  • Alcuni momenti dell'intervista
  • Alcuni momenti dell'intervista
  • Alcuni momenti dell'intervista
  • Alcuni momenti dell'intervista
  • Alcuni momenti dell'intervista
  • Alcuni momenti dell'intervista
  • La copertina del libro del Generale
 
 

SPONSORSHIP

RMS sponsor di una impresa "50 Special"

Dopo l'avventura negli States, l'azienda di Seregno é al fianco di Giorgio e Giuliana anche nella loro conquista all'Asia
Continua a leggere »
 
 

Torna all'archivio notizie

Ultime notizie