RMS Your Best Partner

Home » Area Bicicletta » Novita' area bici

Novita' area bici

04 Luglio 2016

Borse per bici: dal cicloturismo al muoversi in città, WAG Bike ha la soluzione giusta per tutti!

Finalmente è arrivata l’estate, e con essa, per molti, è arrivato anche il momento di cominciare a pensare alle vacanze: tra chi sceglierà la montagna e chi invece preferirà il mare o una meta esotica per godersi un po’ di riposo, cresce ogni anno di più il popolo di quelli che per andare in vacanza usano... La bicicletta.

Il fenomeno è in costante aumento, tanto che ormai anche i tour operator parlano di cicloturismo e propongono dei pacchetti “ad hoc” per semplificare la vita a quelli che decidono di mettersi in sella per vivere un’avventura decisamente diversa, lontana dai ritmi frenetici del quotidiano; ancora esistono riviste e siti specializzati, ai quali si rivolgono quelli che la vacanza preferiscono organizzarsela da sé per poter decidere come, quando e quanto muoversi in assoluta libertà. Insomma: le opportunità e i suggerimenti per chi sta pensando di fare un’esperienza di cicloturismo durante quest’estate di certo non mancano!

Un aspetto sicuramente non secondario quando ci si mette in sella per andare in vacanza è quello della dotazione necessaria: una bici in perfetta efficienza, ad esempio, e quindi dotata anche di campanello, catarifrangenti e luci funzionanti per i tratti più in ombra o i percorsi che si affrontano all’imbrunire (perché può capitare...); ancora ci sono le borse per bici, che se sono utili per chi pedala in mezzo al traffico quando deve andare al lavoro diventano compagne di viaggio praticamente indispensabili quando si va in vacanza.

Borse WAG TravellerAnche in questo caso, di modelli ce ne sono diversi, così come diverse sono le esigenze e le capacità di spesa: si va dalle borse bicicletta da 10/20 euro, che contengono il minimo indispensabile, a modelli più completi e adatti anche per affrontare le lunghe distanze; il nostro partner WAG Bike, ad esempio, propone una linea davvero ricca di soluzioni, progettate e sviluppate sulla base delle indicazioni ricevute da quelli che hanno fatto l’esperienza del cicloturismo negli anni scorsi, e dunque sanno già bene cosa serve davvero quando si pedala a lungo portandosi appresso il bagaglio, e come è meglio che venga realizzato.

Le novità più recenti della linea WAG Bike sono le borse Traveller, disponibili nella versione base e Deluxe. La prima si compone di due pezzi realizzati entrambi in poliestere 600D, un tessuto resistente all’acqua; mentre le sacche laterali sono prodotte in un pezzo unico, quella superiore è rimovibile e può trasformarsi in un comodo zaino o in una borsa da indossare a tracolla, quindi si presta al trasporto di soldi, documenti e di tutte quelle cose che è sempre bene portare con sé quando si viaggia. La capacità totale di Traveller WAG Bike è di 62 litri, e naturalmente non mancano i rinforzi e le bande rifrangenti, indispensabili per farsi vedere mentre si pedala.

Traveller Deluxe è ancora più “attrezzata”: è composta da tre pezzi, ha tasche laterali più capienti e staccabili (da 31 x 32 x 20 centimetri) e vanta una capacità totale vicina ai 70 litri (quasi come i grandi zaini da montagna), con in più una speciale copertura antiacqua per affrontare anche le situazioni climatiche più avverse - se necessario.

Borse WAG ExpanderSono adatte anche a chi si muove in bici tutti i giorni le borse Compact e Weekend, che si presentano già dal nome: la prima diventa uno zaino in poche, semplici e veloci, mosse, e questo la rende ideale per chi si muove in città; l’altra, invece, è più adatta alle pedalate in famiglia, magari quando si progetta un bel pic-nic, con le grandi fasce per borracce e bottiglie nel retro e tante comode tasche.

Expander, infine, è adatta un po’ a tutte le occasioni pur non essendo molto grande, anzi proprio per questo: chiusa, infatti, trasporta fino a un massimo di 13 litri di carico, mentre aperta più arrivare a 21; ciononostante non rinuncia alla praticità, con tracolla, manici e gancio per casco, e neppure alla sicurezza, con le barre catarifrangenti e la struttura in poliestere 1680D.

Borsa WAG portamappaOltre ad avere tutto con sé, ma senza difficoltà di trasporto, i cicloturisti spesso hanno bisogno di sapere sempre dove si trovano e dove potrebbero andare; per questo esistono delle particolari borse che si agganciano al manubrio e possono ospitare una mappa (visibile attraverso una finestrella trasparente e impermeabile) oppure lo smartphone o il tablet, con tanto di uscita per le cuffie e capacità di non ostacolare le funzionalità del touchscreen; WAG Bike propone anche un attacco a clip, che si adatta bene sia ai manubri normali che a quelli oversize.

Per quelli che poi hanno bisogno di ancora più spazio, ad esempio per ospitare tutta l’attrezzatura necessaria per le riparazioni “fai da te” della bici (dato che una foratura, quando si viaggia molto, purtroppo può capitare), ci sono diversi sottosella, adatti alle MTB come alle bici da città e da passeggio. Ancora c’è il Backpack, uno zaino che WAG Bike ha voluto modellare sulla forma della schiena e contenente una sacca d’acqua da 1,5 litri, per non restare mai a secco quando si pedala.

Le possibilità, come avete visto, sono davvero tante, perché tanti sono anche i modi di pedalare scelti dagli amanti della bicicletta; con tutte queste frecce al vostro arco, però, diventa più facile scegliere le giuste borse per bici, sia per il cicloturismo che per muoversi in città nel quotidiano. Se volete saperne di più o toccare con mano i modelli WAG Bike non dovete far altro che cercare il rivenditore RMS più vicino a voi: trovate l’elenco completo nella pagina dedicata del nostro sito ;)

 

 

Categoria

Generiche

Torna all'archivio notizie

Ultime notizie