RMS Your Best Partner

Home » Area Moto » Novita' area moto

Novita' area moto

24 Novembre 2010

Anteprime KMC dalla manager-rider Debora Wu

La vice presidente di una compagnia competitiva sul mercato globale é anche una rider. Oggi RMS vi presenta Debora Wu, manager del gruppo KMC e protagonista della video intervista realizzata dal capo ufficio stampa dell'azienda di Seregno, Giampaolo Meda.

 Tanti i temi affrontati nell'incontro che vi proponiamo nel video allegato, e dai quali emergono non solo la storia e i punti di forza di KMC, azienda leader mondiale nella produzione di catene per bicicletta, ma soprattutto il carattere e l'etica dei suoi manager.

Debora Wu, infatti, esordisce sorridente nell' intervista dichiarando la sua passione di rider ed il piacere che prova nel "testare" in prima persona i prodotti della sua azienda, ovvero montando in sella alla propria due ruote, appena ne ha la possibilità. Parliamo quindi di passione e tradizione che per KMC risalgono al 1977, quando l'azienda viene fondata a Taiwan.

 Il successo é rapidissimo, tanto che già ai giorni nostri può vantare una presenza da leader nel mercato globale delle componenti per biciclette. Ma non solo. A distanza di 33 anni, infatti, KMC conta su sei strutture di produzione in Cina, due a Taiwan e una in Vietnam nonché su una presenza capillare nel mercato internazionale dovuto alla lungimirante politica di localizzazione delle sedi del marchio. Una scelta strategica ed etica ritenuta importante per evadere velocemente la consegna degli ordini e per rispondere alle istanze della clientela mondiale.

In quanto a quella europea, che ci riguarda da vicino, nel 1993 é nata KMC Europa, con sede in Olanda. Ma Miss Wu non si ferma e racconta le tre chiavi di volta che hanno portato alla felice storia del marchio, anticipando anche qualche novità prevista per il futuro prossimo. E dice: "KMC é conosciuta per la produzione di catene per bicicletta ma produciamo anche catene per moto, auto e per l'industria, oltre ad altri svariati settori. Abbiamo fondato una società sorella, la Pro Wheel, che produce ruote per catene e per bicicletta: il nostro futuro é dunque quello di continuare e sviluppare questa diversificazione di prodotti. Questo perché la domanda di mercato legata alla bicicletta non si focalizzi solo sulla produzione di catene ma anche su altri accessori utili per i riders".

A proposito di questo aspetto e sulla ricca proposta che il mercato offre nel settore di cambi per bibiclette, alla domanda "perché si dovrebbe scegliere proprio un cambio KMC", Miss Wu asserisce, sicura: "KMC é essenzialmente un produttore di catene per il quale é importante continuare a progettare i propri modelli per renderli sempre compatibili con i diversi modelli di cambi esistenti" e non dimentica di sottolinare quanto sia importante per la sua azienda il tema dello sviluppo del prodotto. Per questo, KMC é vicino al mondo dei riders e dei corridori: é da loro che il marchio riesce a cogliere tutte le esigenze e può dare forma a ciò che, ancora, non é stato inventato nel mondo delle catene da bici.

KMC é fornitore di prodotti con una loro specificità: catene leggere, con una lunga durata, accompagnati da una buona qualità dei servizi e veloci tempi di consegna: "Questi sono i motivi per i quali i clienti scelgono KMC." - prosegue.

 Infine, la domanda fatidica: "quali sono i valori della lunga collaborazione fra KMC ed RMS? "RMS é un partner molto importante per KMC e per tutto il mercato del Sud Europa. Abbiamo avviato questa collaborazione nel 1989 e sono già 21 anni che lavoriamo insieme." - risponde Miss Wu. Il successo di questa collaborazione? La comune matrice culturale rivolta alla collaborazione e fiducia reciproca, e l'essere ugualmente attenti alle esigenze del mercato e del cliente. "RMS garantisce ottima qualità nel servizio alla clientela a tutti i livelli ed è dotata di un valido managment per la gestione dei magazzini e degli ordini, aspetti crucuali anche per il consolidamento e sviluppo KMC verso i clienti italiani ed europei." - conclude la manager-rider. Ascoltate direttamente le sue parole nel video!
 

Torna all'archivio notizie

Ultime notizie