RMS Your Best Partner

Home » Area Moto » Novita' area moto

Novita' area moto

10 Novembre 2010

Andiamo a prenderci un podio con RMS! Parola di Paolo Gabellini dall'EICMA 2010

Paolo Gabellini ha 28 anni, vive a Cattolica, ed é considerato uno dei più forti piloti del Campionato italiano Scooter.

"La passione per lo scooter deriva da una passione per la moto che sicuramente ho ereditato dal nonno e dal babbo. Essendo noi rivenditori di Piaggio, quindi scooter a 360 gradi, la passione della moto si é fusa con lo scooter e le competizioni per la moto sono diventate competizioni per lo scooter." - ha detto in occasione di EICMA 2010.

Avete capito bene: RMS lo ha ospitato e videointervistato in occasione dell'ultima edizione del Salone del Ciclo e del Motociclo di Milano!

Qui, Gabellini si é concesso alle domande di fan e giornalisti senza rinunciare al suo inseparabile compagno di pistate, il suo scooter da competizione sponsorizzato RMS.

"E' uno "scooterino stradale", pensato per circolare a 50 km all'ora, ma quando viene portato a prestazioni che sono il triplo, oltre i 130/140 km/h, l'adrelina e la eccitazione salgono alle stelle." - ha detto.

Insieme a lui, Paolo Gabellini ha già partecipato a diversi campionati fra i quali  un campionato monomarca (si intende un challenge in cui tutti gli iscritti gareggiavano con mezzi uguali), un Campionato Nazionale Scooter Velocità, poi concluso al terzo posto, e vari campionati "open",  ovvero che sono aperti a vari fornitori e a tutte le marche. In particolare questi ultimi, sono di livello ancora più alto: "Ci é mancato solo il podio, quindi, non dico un risultato "ottimo", ma siamo al ridosso del podio quindi ... ci siamo." - afferma candidamente

D'altronde, continua: é "uno sport molto impegantivo per la frequenza delle gare, ce ne sono quasi ogni quindici giorni, e con un livello di preparazione richiesto che é altissimo, sempre che si voglia portare questi scooter a certe prestazioni" - "Siamo a livello di Moto GP", prosegue entusiasta.

Continuando a parlare all'interno dello stand RMS allestito all'EICMA, Paolo Gabellini ha raccontato a cuore aperto cosa significhi per lui essere un pilota, e non ha nemmenno rinunciato a fornirci qualche piccola anticipazione sulle prossime tappe della sua stagione agonistica.

"Preparare uno scooter ad un buon livello non é particolarmente difficile, preparare uno scooter vincente, invece, richiede ogni volta revisioni completa del motore ..." ed un gran lavoro! - ha ammesso. "Questa però é una categoria dove ancora il pilota riesce ancora a metterci parecchio del suo: poi, avere dietro una squadra che lo supporta in termini di materiale fresco, materiale di sviluppo o a volte con materiale prototipato - quindi non disponibile al commercio al dettaglio - dà una bella mano!" .

Già, ma la squadra? Gabellini non ha dubbi: tra i partner che lo supportano da quest'anno e con i quali é sicuro di ottenere ottimi risultati c'é proprio RMS, la cui collaborazione sta nell'appoggio sugli scarichi della Yasuni.

E' con il sostegno tecnico dell'azienda di Seregno, infatti, che Paolo ha ben chiari i progetti per il prossimo anno: "Nuovi campionati, spostarsi un po' di più vero l' "open" partecipando per intero ad un campionato in questa categoria piuttosto che rimanere legati ad un monomarca".

Cosa rimane da fare, allora?! "Andiamoci a prendere questo podio, che, secondo me, riusciamo a meritare."!
 

SPONSORSHIP

Gabellini in pista con Yasuni grazie a RMS

Trofeo Nazionale Polini e Stage 6 (categoria 70 cc) e ancora, Scooter Weekend 2010 presso l'autodromo di Franciacorta (BS). Ecco il 2010 di Gabellini!
Continua a leggere »
 
 

Torna all'archivio notizie

Ultime notizie